Casa

Come Avere un Contorno Occhi al Meglio

Lo sguardo è uno dei nostri biglietti da visita. Per essere sempre al meglio, però, servono tanta costanza e qualche piccolo accorgimento. Scopriamo insieme come mantenere lo sguardo in forma, curando correttamente il contorno occhi.

La pelle qui ha uno spessore minore, è secca e priva di ghiandole sebacee ed è inoltre soggetta a maggiori contrazioni muscolari. Ogni singola espressione, infatti, interessa il movimento e la sollecitazione di questa parte, che inevitabilmente tende a segnarsi con il passare degli anni. Basti sapere che il muscolo orbicolare, che induce i battiti di ciglia, è uno dei più potenti del viso: si contrae più di 10.000 volte al giorno per evitare la disidratazione corneale causando però la comparsa di rughe. Come fare, allora, per contrastare i segni del tempo?

Riposare
Il primo passo fondamentale per mantenere uno sguardo giovane e perfetto è riposare. L’unica vera certezza in questo campo è che il sonno fa bene alla pele, rigenera i tessuti e li aiuta ad ottenere uno sguardo riposato e disteso, combattendo gonfiori e antiestetiche borse.

La giusta crema
Non solo riposo e buone abitudini: è bene trattare il contorno occhi con una crema specifica ricca di principi attivi indicati. Ed è bene farlo a partire dai 25 anni, per schivare anche le piccole rughe. Per un trattamento corretto è bene applicare la crema su tutta la zona perioculare. Dalla parte alta dello zigomo verso le tempie (dove si formano le famose zampe di gallina), insistendo poi sulla “mezzaluna” tipica di borse e occhiaie. Il metodo giusto per applicare il contorno occhi? Una piccola quantità di prodotto da picchiettare con le dita fino all’assorbimento completo.

Decongestionare
Per combattere i gonfiori, il miglior alleato è il freddo, che agisce come decongestionante. In vendita trovi delle pratiche mascherine contenenti uno speciale gel. La lasci in freezer e, quando lo sguardo lo richiede, basta applicarla per qualche minuto. Se invece sei legata ai rimedi classici, metti due fette di cetriolo sugli occhi! Il cetriolo è infatti ricco di acqua, vitamina C, aminoacidi e sali minerali che decongestionano e sgonfiano il contorno occhi.

No alle occhiaie
Borse e occhiaie non ti lasciano tregua? Non disperare! Oltre ai classici rimedi, cerca di riposare e bevi molta acqua (le occhiaie violacee sono spesso spia di reni lenti e affaticati). Non dimenticare le vitamine e poi… se proprio le occhiaie non se ne vanno… correttore alla mano!

Coprire
Una buona routine per curare il contorno occhi comprende anche il trucco, che deve coprire in modo impercettibile ma fermo ogni alone scuro e ogni segno di stanchezza. Per coprire al meglio le occhiaie (quelle scure e davvero problematiche) scegli un correttore dalla nuance gialla: il giallo infatti neutralizza i toni verdi-violacei tipici della zona occhi. Un’ottima soluzione, infine, sono i patch per il contorno occhi: puoi “indossarli” comodamente, aderiscono e soprattutto non sporcano mani o viso.

Illuminare
Oltre a levigare, decongestionare e proteggere dalle rughe, molti prodotti di ultima generazione svolgono un’azione illuminante. Per uno sguardo fresco in un istante.

Proteggere dal sole
Un’ultima raccomandazione: è bene proteggere sempre lo sguardo, anche sotto al sole. I raggi, come ben sappiamo, sono nocivi per la pelle e favoriscono la comparsa di rughe. Immaginate sulla zona occhi! Per non peggiorare la situazione usa sempre una fattore SPF alto. In commercio trovi anche dei formati specifici, che rendono l’applicazione semplice e veloce.

Back To Top